Mobili in legno per l’arredo bagno

Al giorno d’oggi la richiesta dei clienti è sempre più intelligente e volta non solo al risparmio, ma anche all’attenzione dell’ambiente e dell’ecologia: è per questo motivo che, anche nella scelta di mobili per l’arredo bagno in legno, si cercano spesso soluzioni che siano eco-compatibili, in cui gli alberi utilizzati facciano semplicemente parte di programmi di rigenerazione delle foreste e che non sia pertanto un danno per l’ambiente.

 

mobile bagno novabagno

 

Detto questo, bisogna chiarire che i mobili per il bagno possono essere in diversi materiali, ma il legno è uno dei materiali più interessanti ed intelligenti perché è una materia prima del tutto naturale, e pertanto autentico ed esteticamente piacevole, ma naturalmente richiede anche una certa cura ed attenzione.

Da un lato, bisogna tenere presente che il legno, con il tempo, può andare incontro all’usura ed alla presenza di imperfezioni, tendendo a diventare più scuro ed opaco con il trascorrere degli anni, specialmente per quei tipi di legno chiari alla nascita, come faggio e noce.

 

mobile arredo bagno novabagno

 

Tra i legni maggiormente utilizzati per la produzione di mobili, vi sono ad esempio i laminati, che rappresentano la soluzione senza dubbio ideale per camere e camerette ed elementi di arredo sottoposti alla normale usura del tempo: si tratta di materiali sintetici, la cui resistenza è comunque variabile a seconda di diversi fattori (il truciolare all’interno, la resistenza alla graffiatura ed al calore), con diverse possibilità di personalizzazione.

Oltre ai laminati, bisogna anche menzionare i laccati, che oltre ad aver raggiunto negli ultimi anni una buona possibilità di resistenza, permettono oggi anche una buona personalizzazione di colori e tinte: vi sono ad esempio i laminati a poro aperto, che lascia in evidenza le striature del legno, e quelli a poro chiuso, che invece ricoprono ogni sua caratteristica.

 

mobile bagno legno victoria

 

Oltre ai vari tipi di legno, bisogna anche tenere in considerazione il fatto che vi possono essere alcune differenze di realizzazione dei mobili da bagno, come ad esempio il tamburato, che è nettamente diverso da massello ed impiallacciatura.

Per quanto riguarda l’impiallacciatura, si può dire che il supporto deve essere di listelli di legno, eventualmente meno nobile, magari un truciolare, e che lo strato può essere di circa 0,9 mm. Il massello, è utilizzato per lo più allo scopo di realizzare telai, profili, o comunque delle forme che richiedono una superficie particolare e che non sarebbe possibile realizzare in altro modo. Il tamburato, invece, è più dedicato ai legni “nobili”, con produzioni di alto livello qualitativo, e con la presenza di una struttura molto forte e resistente, detta “a sandwich”.

DA CASA DELLA PIASTRELLA A TORINO PUOI TROVARE IL MEGLIO DELLE PRODUZIONI ITALIANE PER MOBILI BAGNO E NON SOLO. CONSULTA LA NOSTRA AMPISSIMA GALLERIA DI OFFERTE CLICCANDO SULL’IMMAGINE SOTTOSTANTE


GALLERIA OFFERTE ARREDO BAGNO